venerdì 11 settembre 2009

Romanticismo fuori stagione di ritorno dalle vacanze estive




Lo so che settembre non è esattamente la stagione delle rose, però tanto mi è già capitato di creare ciondoli estivi d'inverno, foglie autunnali in primavera e decorazioni con alberi spogli d'estate, quindi perché non anche delle rose alle porte dell'autunno? La voglia di darmi alla produzione di fiori mi è venuta sfogliando un vecchio libro sulla pasta al sale in cerca di idee (le rose stanno alla pasta al sale come la sabbia sta al deserto, in un libro sulla pasta al sale non mancheranno mai le istruzioni su come fare le rose...). Il fiore della seconda foto è un ranuncolo, che mi è costato un bel po' di fatica e di tempo per riuscire ad assemblare tutti i petali. Il fiore della terza foto è...una lattuga. All'inizio volevo fare una rosa verde (per motivi sconosciuti anche a me), però man mano che procedevo con il lavoro mi sono accorta che non stavo facendo una rosa ma un'insalata! Spero che vi piacciano, lasciatemi le vostre impressioni.

5 commenti:

ilafabila ha detto...

Ciao Lucertolina!!! Bentornata!!
Belle le tue rose...ma il ranuncolo e la lattuga sono ancor più belli!
Ila

Elisa ha detto...

Ciao!!! Bellissimi... adoro la rosa nera e... la lattuga!!! Un abbraccio grande, a presto!

twizzy ha detto...

che meraviglia lucertola!!!
della prima foto mi piace l'abbinamento delle rose con la catena scura..molto molto elegante..anche il ranuncolo è molto bello..
per quanto riguarda l'insalata è ben realizzata anche se nn so se riuscirei a indossarla..
baci

Alkhymeia \ Daniela ha detto...

Le tue creazioni sono splendide, sceglierne una come preferita è davvero difficile... forse il ranuncolo è più vicino al mio mondo... complimenti per le tue mani fatate :)

La Bohemien ha detto...

Bentornata mia cara ^___^
Il ranuncolo credevo fosse una peonia, fiore che amo moltissimo....sono tutti molto belli, un ottimo rientro creativo :D